Stampa
PDF
25
Ott

Cenni storici della Sabina

Scritto da Bob on 25 Ottobre 2007.

La Sabina, a partire dalla confluenza dell’Aniene con il Tevere, si svolge come elegante vaso, tra l’Umbria e il Lazio, e poi, fra gli Appennini, spingendosi fino a Norcia ed Accumoli, le due ultime città di sua pertinenza.

Ai nostri giorni il 66% della Regione Sabina fa parte dell'odierna provincia di Rieti, una parte della restante Sabina si trova in provincia di Roma (la cosiddetta Sabina romana), un'altra si trova in Umbria (territori di Narni, Amelia, una parte dell'alta Valnerina, ecc.) ed una terza parte in Abruzzo (Valle dell'Aterno fino all'Aquila). Il territorio antico oggi è diviso in tre Regioni e cinque Province. Attualmente il termine è usato impropriamente per connotare l'intera provincia di Rieti, mutuando l'uso storico più proprio per cui Sabina era il nome usato per indicare un territorio dello Stato Pontificio dai confini piuttosto variabili, estesa da Rieti e Valle del Turano fino al Tevere (ancora oggi esiste la diocesi di Sabina-Poggio Mirteto), escludendo le valli del Velino e del Salto.

Itinerari Geologici

Circa 600.000 anni fa un'area a noi molto vicina è stata interessata da un'intensa attività vulcanica le cui tracce odierne più evidenti sono i laghi di Bolsena, di Vico e di Bracciano. Soprattutto sulla riva destra dell'attuale corso del Tevere (ma anche a sinistra tra il Farfa e Monterotondo), troviamo sovrapposti ai depositi marini precedenti, forti quantità di piroclastiti, cioè di materiali vulcanici, più o meno compatti, a volte sciolti come sabbia tenera, a volte duri come rocce, di colore il più delle volte arrossato o bruno, molto fertile dal punto di vista agricolo. L'attività vulcanica si è esaurita solo 40.000 anni fa e, sulle aree coperte dalle colate, sorgono oggi, tra gli altri, i centri di Gallese, Civita Castellana, Fiano, Capena, Morlupo, Castelnuovo di Porto, Riano.

La storia dei Sabini

I Sabini, antico popolo italico, furono in perenne guerra con Roma. Nella divisione augustea dell'Italia fu compresa nella regio IV, il Sannio, mentre in quella dioclezianea appartenne alla provincia Valeria.

Il suo territorio, nel Medioevo, fu aggregato in parte al Ducato di Spoleto, in parte al Ducato Romano (l'odierna Sabina romana).

Con la nascita dello Stato della Chiesa, fu per un periodo governata direttamente dal pontefice, in seguito affidata a famiglie nobiliari, che istituirono la Contea di Sabina. La provincia pontificia della Sabina risale ufficialmente al 1605, durante il pontificato di Paolo V (1605-1621), che riprese il controllo diretto sul suddetto territorio. Fino al 1927 la Sabina faceva parte dell'Umbria.

Itinerari naturalistici

Particolari caratteristiche naturalistiche, storico-archeologiche e paesaggistiche fanno del territorio tra i Monti Sabini e il Tevere un luogo unico. A breve distanza dai saliceti del Tevere vi sono leccete miste a corbezzolo, terebinto, fillirea che giungono fino a 700- 800 metri, cerrete fino a 1000 metri e oltre, faggete con esemplari di grandi dimensioni. Una fauna anche con specie rare e in via d'estinzione vive in questi luoghi. Sono presenti tra gli altri il gufo reale, la poiana, lo sparviero, il lodolaio, l'upupa, il frosone, lo scoiattolo. Numerosi reperti archeologici testimoniano l'importanza della zona in epoca preistorica, protostorica ed il contributo dato alla nascita di Roma e alla sua successiva ascesa. Accanto a Cures e Forum Novum vi sono numerose ville romane del II e I sec. a. c.Dopo la caduta dell'Impero romano d'occidente, nel X-XI sec. il fenomeno dell'incastellamento provoca la costruzione degli attuali centri abitati che presentano elementi di notevole interesse.

Hot Videos


 
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday96
mod_vvisit_counterYesterday730
mod_vvisit_counterThis week3725
mod_vvisit_counterLast week5001
mod_vvisit_counterThis month9448
mod_vvisit_counterLast month20455
mod_vvisit_counterAll days268252

We have: 18 guests online
Your IP: 35.175.190.77
 , 
Today: Dic 14, 2018
jeux gratuit
{alt}