Please install Flash and turn on Javascript.

big_79.jpg

Sponsored Links

Meteo-Webcam

CAMPANIA - METEOWEBCAM
Home arrow Notizie arrow Ultime arrow AGEROLA - PRE-VISIONE DI UN INCIUCIO
AGEROLA - PRE-VISIONE DI UN INCIUCIO PDF Print E-mail
Written by Roberto Avitabile   
mercoledý, 24 aprile 2013
 
 
Agerola. Pre-Visione di un Inciucio
 
 La sovranità appartiene al popolo...
 

... vedo .vedo vedo ... e non mi sbaglio mai ... una finta consultazione....subito l'inciucissimo PDL PD-L... e poi mentre questo schifo lavorerà per i propri interessi, creando una legge elettorale ad-hoc, mantenendo i rimborsi elettorali etc., passato circa un anno/due, il presidente che ha detto che resisterà finché la salute glielo consente, si sentirà subito male e lascerà il posto all'ennesimo inciucio dei soliti partiti... "chi vivrà vedrà"

Per "Dotti e Sapienti" un governo c'è già, tutti gli schieramenti lo sanno, ma continuano a dire che serve un governo per legiferare, ma se ci sono ministri che si dimettono vuol dire che esiste, anche se poi respira a malapena. Come hanno fatto fin'ora con Monti i "responsabili" potevano insieme al m5s di proposta in proposta far passare leggi utili alla popolazione, ergo non ne serve uno nuovo di governo, si devono attivare solo le commissioni. Se glielo fai presente allora uno e pagliaccio .....(Berlusconi non sarebbe esistito se il PD avesse voluto ...vedi Violante che se la canta http://www.youtube.com/watch?v=_stxOSyxE7k  ) la verità che un presidente onesto sarebbe stato scomodo, come oramai si è capito che sono scomode tutte le persone oneste come i cittadini e non politici a 5 stelle che sono entrati nelle stanze dei bottoni, meglio uscire allo scoperto e allearsi alla luce del sole con il PDL. Sempre per Dotti e Sapienti gli articoli che vanno dal 70 al 77 esprimono quanto detto, nello specifico meglio descritti gli articoli 76 e 77 della costituzione che allego:

Art. 76.

L'esercizio della funzione legislativa non può essere delegato al Governo se non con determinazione di principî e criteri direttivi e soltanto per tempo limitato e per oggetti definiti.

Art. 77.

Il Governo non può, senza delegazione delle Camere, emanare decreti che abbiano valore di legge ordinaria.

Quando, in casi straordinari di necessità e d'urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle Camere che, anche se sciolte, sono appositamente convocate e si riuniscono entro cinque giorni.

I decreti perdono efficacia sin dall'inizio, se non sono convertiti in legge entro sessanta giorni dalla loro pubblicazione.

Le Camere possono tuttavia regolare con legge i rapporti giuridici sorti sulla base dei decreti non convertiti.


Per chi è allergico alla costituzione riporto anche l'Art.1 .

Art. 1.

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
 

Ad alcuni vorrei evitare lo sforzo sovraumano,  ma in poche parole in ITALIA "il popolo" è sovrano e non il governo ( il parlamento lo rappresenta) ma tanti che si dicono politici professionisti lo dimenticano... con l'elezione di Napolitano il PD si è giocato le ultime tessere, basta guardare e sentire gli amici che votano da una vita PD,  il danno è enorme perchè la gente non crede più alla politica, e hanno ragione e il partito che ha vinto le scorse elezioni e vincerà anche le prossime sarà quello dei non votanti, grazie ai professionisti della politica l'italia GIU' STA' sempre di più,  ma a loro non frega ...loro festeggiano vedi in Friuli. Rinnovare insieme al PDL come hanno fatto con Monti fino adesso lo abbiamo saggiato tutti .... quindi la linea sarà sempre quella, magari cambieranno nome a qualche tassa o addirittura ne elimineranno qualcuna per poterne poi creare un'altra con un nome diverso ma che preleverà dalle tasche dei cittadini la stessa somma se non di più, un pò come hanno fatto con l'ICI, ideata da AMATO, abolita da Berlusconi  che forse pentito sempre lo stesso ne ha creata un'altra chiamata IMU e votata sempre dalla coalizione a tre ALFANO BERSANI E CASINI. 

Quanti ad Agerola e in tutta la Nazione ci sono caduti e si sono presentati con la lettera del berlusca all'ufficio postale per farsi rimborsare il maltolto!!!??? Purtroppo alla popolazione non è bastata una lezione ventennale dei personaggi che hanno riempito, visto i risultati solo le pareti delle strade  con i loro faccioni da manifesto, forse tanti vivono di rendita o non vivono in Italia ma negli ultimi 16 mesi questi "signori", i "professionisti della politica"  hanno saputo dare il meglio di loro stessi, accollando in fase elettorale il merito di decisioni impopolari al solo MONTI. Potessi coniare un nuovo termine li definirei "pinocchiari".   

Grillo lo aveva anche profetizzato e voi del PD non vi siete smentiti. Pur di non votare Rodotà se preferito smembrare un partito, farne dimettere il presidente e segretario, mi chiedo perché? e voi ve lo siete chiesti? Cosa succederà se durante un governo PDL e PD-L Berlusconi verrà condannato? Che posizione assumerà il PD? Invece di continuare a raccontare menzogne sul  M5S forse  sarebbe utile spiegare ai propri elettori e agli italiani questi interrogativi. 

Abbiamo manifestato pacificamente il nostro sdegno anche senza "marciare", siamo cittadini non siamo una casta.

 {YouTubeVideo id=2ZxE7HAw8wQ}

Last Updated ( lunedý, 20 maggio 2013 )
 
< Prev   Next >